1. Novità
  2. Presentati il Programma locale per i giovani della Città di Pola e il progetto SOS

Presentati il Programma locale per i giovani della Città di Pola e il progetto SOS

Il 23 agosto nel Palazzo comunale di Pola sono stati presentati il programma locale per i giovani della città di Pola 2018-2020 e il progetto SOS per i giovani. Alla presentazione hanno partecipato, in nome della città di Pola, il sindaco Boris Miletić e la collaboratrice professionale superiore dell'Assessorato alla cultura Lena Radunić, la presidente dell'Associazione giovanile e Alumni FET Pula, Kristina Rabar e la direttrice della Fondazione per la promozione del partenariato e lo sviluppo della società civile, Helga Može Glavan.

Il programma locale per i giovani della città di Pola e uno dei documenti strategici della città, messo in pratica assieme ad altri investimenti concentrati sullo sviluppo dei giovani, delle loro ulteriori conoscenze e competenze in quanto rappresentano il motore di sviluppo sociale. Lena Radunić ha accentuato che sono stati i giovani, attraverso workshops e gruppi di discussione a creare il contenuto del programma locale in conformità con i loro bisogni e interessi. Il programma comprende cinque importanti aree della vita giovanile, vale a dire l'istruzione e la formazione, il posizionamento sul mercato del lavoro e l'imprenditoria giovanile, la salute dei giovani e la politica sociale, la partecipazione attiva dei giovani nella società, la cultura e il tempo libero dei giovani.  Uno degli indicatori di quanta importanza la città dia ai giovani e confermata dal fatto che Pola ospiterà la Sessione regionale del parlamento dei giovani dal 27 al 30 settembre, come pure la Conferenza nazionale del Consiglio della gioventù della Repubblica di Croazia, che si terrà dal 7 al 9 dicembre 2018.

Kristina Rabar, la presidente dell'Associazione giovanile e Alumni FET di Pola, ha presentato il progetto SOS (Socializza, Consapevolizza, lavora come autonomo) il quale comprende tre aree su cinque del Programma giovanile locale della città di Pola: Istruzione e formazione dei giovani, partecipazione attiva dei giovani nella società e posizionamento sul mercato del lavoro e l'imprenditoria giovanile.

Helga Može Glavan, direttrice della Fondazione per la promozione del partenariato e lo sviluppo della società civile, ha sottolineato l'importanza della cooperazione tra il settore pubblico e civile attraverso vari progetti e il rafforzamento dei giovani per un'attivazione maggiore all'interno della comunità. Attraverso il progetto, la Fondazione implementerà le attività di rafforzamento dei giovani per lo sviluppo dell'imprenditoria sociale, l'innovazione e il lavoro autonomo dei giovani nelle aree sociali. Il progetto SOS ha la durata di due anni (18.05.2018 - 18 maggio 2020), il portatore del progetto è la città di Pola mentre i partner sono l'Associazione giovanile e Alumni della Facoltà di Economia e Turismo di Pola, la Fondazione per la promozione del partenariato e lo sviluppo della società civile e la Fondazione Slagalica di Osijek. La Città di Pola, per l'attuazione del progetto, ha ottenuto l'importo massimo di 699.574,79 HRK, finanziato dal Fondo sociale europeo e dal Ministero della demografia, delle famiglie, della gioventù e delle politiche sociali.

Ritorna